Sette secondi per fare colpo ! .. ma i seduttori esperti lo fanno in tre

Vuoi conoscere una nuova persona, ma non sai come fare buona impressione? Beh, sappi che non è il caso di tentennare, hai solo sette secondi per fare centro. “Bastano solo sette secondi per giudicare una persona appena la conosciamo” afferma la psicologa inglese Linda Blair autrice del libro ‘Straight Talking’.  Si tratta di un processo inconscio, un istinto di sopravvivenza che affonda le radici nella vita primitiva, quando la capacità di analizzare e catalogare in rapidità ogni potenziale pericolo era questione di vita o di morte.

(altro…)

0 Commenti

Cos’è la depressione?

La depressione è uno dei problemi emergenti della società occidentale, una sfida da non sottovalutare e soprattutto vincere. Martin E.P. Seligman nel suo bellissimo libro “imparare l’ottimismo” offre una via di uscita alla portata di tutti.

   

(altro…)

2 commenti

Madri non si nasce, si diventa!

La maternità è una cosa bellissima ma può anche essere vissuta male dalla donna. La nostra cultura dà una visione estremamente idealizzata della madre e della maternità che si discosta dalla realtà delle cose stabilendo però un modello materno irraggiungibile. Ho scritto questo piccolo manuale sottoforma di domande e risposte indirizzato sia alle donne che agli uomini affinchè riconoscano i segnali di pericolo.

 

(altro…)

1 commento

Nella tempesta cerco un arcobaleno

 

Perché di fronte ad un evento traumatico come la perdita del lavoro, una menomazione, un lutto o un grave trauma alcune persone riescono non solo a superare il colpo ma addirittura ad affermare che la loro vita è diventata migliore di prima? Qual è il segreto?

 

(altro…)

6 commenti

Un talismano contro la negatività? La vera autostima.

Cos’è l’autostima e perchè la sua mancanza e la sua ricerca può sfasciare alcune coppie? In questo articolo cercherò di illustrare cosa si intende per una corretta autostima, quanto sia pericoloso lasciarla nella mani degli altri e mostrerò alcuni esempi in cui la sua perdita e la sua ricerca può mandare in frantumi anche coppie solide.

 

(altro…)

1 commento

Il primo amore non si scorda mai.

 

Oltre che il titolo di una canzone, ora è anche una verità provata scientificamente.
Merito di due ricerche condotte da psicologi americani e cinesi che hanno controllato le reazioni nelle diverse aree cerebrali attivate dall’innamoramento. L’amore romantico, vissuto soprattutto in giovane età, attiva infatti in maniera tutta nuova i circuiti neuronali dell’ansia e della paura, provocando in noi una specie di trauma.

(altro…)

0 Commenti